Best Overall Paper Prize a una ricerca dei docenti Federico Boffa e Alessandro Fedele (Facoltà di Economia) alla conferenza leader per l’economia dei trasporti.

Ieri, giovedì 13 giugno, alla conferenza dell’Itea, evento di punta a livello mondiale per quanto riguarda l’economia dei trasporti, il lavoro di Federico Boffa, Alessandro Fedele e Alberto Iozzi (Università di Roma Tor Vergata) - Congestion and Incentives in the Age of Driverless Cars - ha ricevuto il massimo riconoscimento.

L’analisi di Boffa, Fedele e Iozzi si è concentrata sugli effetti della diffusione delle auto senza guidatore sulla struttura economica del mercato del traffico. “È ipotizzabile che i consumatori acquisteranno sempre meno veicoli di proprietà e così decideranno di rivolgersi in modo crescente a imprese che forniranno i servizi di trasporto, ad esempio società di taxi, Uber o Lyft”, spiega Boffa, “Gli effetti di questi cambiamenti sono potenzialmente molto significativi e dipendono da come verrà organizzato il nuovo mercato e dalla tipologia di tassazione che verrà applicata”.

Alessandro Fedele e Federico Boffa a Stanford, dove hanno presentato la loro ricerca alla conferenza del NBER.

In quest’ottica, la ricerca approfondisce quali saranno gli effetti sul benessere per gli utenti di questa transizione dall’utilizzo di veicoli di proprietà all’utilizzo di imprese che forniscono i servizi di trasporto. I due accademici di unibz in futuro analizzeranno anche le modalità più efficienti di organizzazione del mercato e la struttura ottimale delle tasse da praticare alle imprese che forniranno i servizi.

La settimana scorsa, il paper premiato a Parigi è stato presentato anche alla conferenza sulle auto a guida autonoma e sulle auto elettriche organizzata a Stanford dal National Bureau of Economic Research (NBER), il principale ente americano nell’ambito della ricerca economica.

Related Articles

Article
Riforma del credito cooperativo. unibz avvia una ricerca

Nei prossimi tre anni, un progetto di ricerca della Facoltà di Economia (responsabile, il ricercatore Peter Agstner) studierà gli effetti della riforma sulle casse rurali dell’Alto Adige.

Interview
Achtung auf die Emotionen!

In die EU-Geldpolitik soll wieder Normalität einziehen: Das Anleihekaufprogramm der EZB läuft demnächst aus, und die Zinsen werden steigen. Was bedeutet das für Europa und Italien? Der Verhaltensökonom Martin Kocher über Leidensdruck als Voraussetzung für Reformen, kostspielige Politikerstatements und wirtschaftswissenschaftliche Forschung, die zu besseren Entscheidungen führt.

Article
Vacanze in fattoria: a Bolzano primo congresso mondiale sull’agriturismo

Dati ed esempi di successo di questa forma di turismo sostenibile nelle aree rurali: sono raccontati in Eurac Research da esperti e protagonisti .

Article
Imprese familiari, l’ossatura del sistema imprenditoriale europeo

Esistono numerose definizioni di impresa familiare (o family business), ma indipendentemente dalla definizione adottata è indubbio che le imprese familiari in Europa costituiscano l’ossatura del sistema imprenditoriale, rappresentando più del 60% delle imprese totali secondo un report della Commissione Europea del 2018 e contribuendo in modo sostanziale allo sviluppo economico del continente.